Bio

Emma Re è L’artista torinese che canta l'Italia sui palchi più esclusivi del circuito musicale internazionale.

La sua carriera inizia in Italia con la sua interpretazione da brivido dei brani cantati da Mina. Giocare con le canzoni rese famose dalla grande Mina è l'Unico modo per dar sfogo alla sua voce dotata di una incredibile estensione e alla sua passione interpretativa.
Presto il suo talento viene notato all'estero. E’, infatti, l’unica artista occidentale invitata a esibirsi ai due eventi mondiali per l’apertura dell’anno Olimpico Pechino 2008 presso il Chaoyang Stadium davanti a 90.000 persone. E’ scelta dalla CCVT, televisione di Stato cinese, per comporre e cantare la colonna sonora di “The Legend of Bruce Lee” dell’omonimo Kolossal, trasmesso in 22 paesi al mondo, che le varrá una nomination ai Grammy Awards cinesi.

In Italia, la Favola di Emma Re, non passa inosservata e i media (Tg1,Tg2,Tg5, Repubblica, La Stampa, Vanity Fair, ecc.) fanno a gara per raccontare la storia di questa grande interprete dei giorni nostri, che con la sua voce e il suo carisma esporta nel mondo non solo la musica italiana, ma anche il Made in Italy, essendo, da sempre, testimonial di Missoni e Paciotti.

Emma Re è ospite della serata di Gala al Grimaldi Forum del Film Festival de la Comédie di Montecarlo con il Principe Alberto, protagonista dell’Omaggio a Frank Sinatra con l’Orchestra Sinfonica della Rai all’Auditorium di Torino, e acclamata insieme al mito del Jazz Maestro Giorgio Gaslini, al concerto dedicato alla giornata mondiale dell’infanzia dell’Onu, in collaborazione con la Rai.Canta alla Sala Nervi in Vaticano e al Duomo di Torino per l’Ostensione della Sacra Sindone, presentando la preghiera “Ascolta la mia Voce”, scritta da Papa Giovanni Paolo II e messa in musica dalla stessa artista.

Pierre Cardin, geniale stilista e creativo di origine italiana, “rimane folgorato dalla voce e presenza scenica di Emma Re"(ANSA) e la invita a Parigi inizialmente per un concerto da Chez Maxim’s, evento di presentazione del recital “Oggi sono Mina” e poi apre con Emma una straordinaria amicizia artistica presentando il suo show per due anni a Parigi, che dura ancora oggi.

Partecipa alla prestigiosa cerimonia dei Tv Eagle Awards, gli Oscar della televisione cinese. La serata, seguita in tutto l’Asia da circa 25 milioni di telespettatori, ha visto Emma Re interpretare "Battle Call", brano portante del kolossal “The Legend of Bruce Lee”.

Ad ulteriore conferma del talento di Emma Re, la prima rete televisiva giapponese NHK, l’ha chiamata come guest star in un programma televisivo dedicato alle più belle voci del mondo, dove per l’Italia sono state presentate solo due interpreti: Mina ed Emma Re.

Continua la sua carriera artistica con una favolosa tourneè in Usa insieme a Subsonica e Negrita, come testimonial della Hit Week , la manifestazione che ogni anno sceglie i migliori artisti italiani da far esibire all’estero.

Partecipa allo spettacolo di Massimo Ranieri "Canto perché non so nuotare", dove duetta col grande artista napoletano per due anni sui palchi più prestigiosi del mondo.

La sua carriera ora è dedicata a rappresentare il meglio della musica italiana all’estero.
In partenza a Maggio 2015  con la tournèe in collaborazione con gli gli Istituti di Cultura Cinesi dove racconterá l'Italia con il suo spettacolo live "Italyana" e finalmente il nuovo disco.